• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

In Italia si stimano 4.400.000 pazienti affetti da BPCO, di cui il 61% non correttamente diagnosticati o non adeguatamente trattati, e si prevede che nel 2020 la BPCO rappresenterà la 3° causa di morte nel mondo.

I sintomi della BPCO (tra i più frequenti tosse protratta, presenza di catarro, dispnea, limitata tolleranza all’esercizio fisico o bronchiti che tardano a guarire) vengono spesso sottovalutati e trascurati, in quanto ritenuti conseguenza naturale del fumo o dell’invecchiamento, per cui la diagnosi viene posta in ritardo o la malattia non viene diagnosticata affatto.

Il principale strumento diagnostico per la BPCO è la spirometria, esame che verifica l’ostruzione del flusso aereo, unita alla valutazione di sintomi respiratori e/o esposizione ai fattori di rischio, della qualità di vita e a eventuali altre indagini di funzionalità respiratoria. Ma in molti pazienti la BPCO viene diagnosticata attorno ai 60 anni, quando la malattia è ad uno stadio avanzato e la funzione respiratoria risulta già significativamente compromessa.

La spirometria, che richiede massima collaborazione da parte del paziente, nonché la presenza di personale adeguatamente istruito, è purtroppo un esame poco effettuato. Questo aspetto, assieme alla non adeguata valutazione dei fattori di rischio, contribuisce ad accrescere la problematica della sottodiagnosi.

Programma

SPIROGUIDE: le linee guida per la corretta esecuzione della spirometria e l’interpretazione dei suoi risultati

(a cura di Fulvio Benassi e Giancarlo Santonocito).

Informazioni

Obiettivo formativo

2 - Linee guida - protocolli - procedure

Mezzi tecnologici necessari

Per poter seguire il corso il partecipante dovrà utilizzare un Personal Computer connesso a Internet. Non sono richiesti software specifici e la fruizione del corso è garantita utilizzando un qualsiasi browser di navigazione Internet.

Procedure di valutazione

La valutazione dell’apprendimento avviene con questionario a risposta multipla. È infine previsto un questionario di gradimento per i partecipanti.

Responsabili

Responsabile Scientifico

  • Dott. Fulvio Benassi
    Fisiopatologia Respiratoria A.O. San Camillo Forlanini. Corso di laurea in Infermieristica, Università la Sapienza di Roma.
    Scarica il curriculum
  • Dott. Giancarlo Santonocito
    Responsabile ambulatorio Pneumologia-Allergologia UOC Pneumologia Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello, Palermo
    Scarica il curriculum

Tutor

  • Dott. Tutor Didattico
    Tutor corsi FAD Medstage

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Continuita assistenziale
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Otorinolaringoiatria
leggi tutto leggi meno