• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva (BPCO) è caratterizzata da un’ostruzione irreversibile delle vie respiratorie, è solitamente progressiva e associata ad uno stato di infiammazione cronica e a una diminuzione del flusso respiratorio, risultanti dalla combinazione di lesioni diverse e variabili per sede, tipo, gravità o estensione.

La causa principale è il tabagismo, seguito dall’esposizione ad agenti inquinanti e dall’inalazione di sostanze nocive. In Italia si stimano 4.400.000 pazienti affetti da BPCO, di cui il 61% non correttamente diagnosticati o non adeguatamente trattati, e si prevede che nel 2020 la BPCO rappresenterà la 3° causa di morte nel mondo.

Per comprendere meglio l'eterogeneità dei pazienti con BPCO e per identificare i diversi fenotipi ed endotipi sono stati condotti numerosi studi. L'identificazione di fenotipi clinicamente rilevanti con risposte specifiche ai trattamenti è un obiettivo importante per la ricerca attuale e futura, per consentire una corretta personalizzazione del trattamento basata sul rapporto rischio/beneficio previsto per ciascuna classe di farmaci e disponibile per ogni singolo paziente.

I biomarcatori rappresentano una strada importante della ricerca in questo settore. Diversi studi, infatti, suggeriscono che, nei pazienti con BPCO, la quantità di eosinofili nel sangue è associata a specifici fenotipi clinici definiti da: 1) esacerbazioni più frequenti; 2) migliore risposta ai corticosteroidi per via inalatoria (ICS) per la prevenzione delle esacerbazioni.

Programma

TYPE: Il ruolo degli eosinofili nella tipizzazione della BPCO

(a cura di Giovanna Elisiana Carpagnano e Gennaro D'Amato)

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per poter seguire il corso il partecipante dovrà utilizzare un Personal Computer connesso a Internet. Non sono richiesti software specifici e la fruizione del corso è garantita utilizzando un qualsiasi browser di navigazione Internet.

Procedure di valutazione

La valutazione dell’apprendimento avviene con questionario a risposta multipla. È infine previsto un questionario di gradimento per i partecipanti.

Responsabili

Responsabile Scientifico

  • Prof.ssa Giovanna Elisiana Carpagnano
    Professore associato di Malattie dell’Apparato Respiratorio, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Foggia
    Scarica il curriculum
  • Prof. Gennaro D'Amato
    Scuola di specializzazione in Malattie Respiratorie, Università Federico II di Napoli
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Continuita assistenziale
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina del lav. e sicurez. degli amb. di lav.
  • Medicina di comunita'
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina fisica e riabilitazione
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Otorinolaringoiatria
leggi tutto leggi meno