• Accreditato da
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

La fibrillazione atriale è una delle cause più frequenti di stroke, spesso invalidanti, di scompenso cardiaco e rappresenta la prima causa di ricovero ospedaliero per aritmie. La sua prevalenza in Italia è del 1,5% nella popolazione adulta.

La etiopatogenesi della fibrillazione atriale è estremamente variabile e spesso rimane di natura non determinata. Dal punto di vista elettrofisiologico l’attivazione elettrica degli atri risulta prevalentemente caotica ed estremamente rapida. L’attivazione elettrica disordinata ed eccessivamente rapida comporta la perdita della efficienza meccanica. La conseguente stasi ematica, soprattutto nell’auricola sinistra, favorisce la formazione di trombi ed aumenta il rischio di complicanze tromboemboliche.

Questa FAD verrà strutturata illustrando i meccanismi patogenetici della fibrillazione atriale e le ultime strategie diagnostico/terapeutiche. In particolare saranno prese in esame la cardioversione elettrica e l’ablazione transcatetere, focalizzando altresì l’attenzione sulla gestione degli anticoagulanti orali prima, durante e dopo queste procedure.

Programma

Fibrillazione atriale:

  • epidemiologia, fisiopatologia e aritmogenesi
  • soggetti a rischio di fibrillazione atriale
  • diagnosi e classificazione dell’aritmia 
  • rischio tromboembolico e terapia anticoagulante orale
  • terapia farmacologica antiaritmica. Controllo del ritmo e della frequenza cardiaca
  • cardioversione farmacologica ed elettrica
  • ablazione del substrato aritmico

a cura di Antonio Di Monaco

 

Cardioversione elettrica di fibrillazione atriale: istruzioni per l’uso

a cura di Massimo Grimaldi

 

Ablazione transcatetere di fibrillazione atriale con dabigatran non interrotto

a cura di Massimo Grimaldi

Informazioni

Obiettivo formativo

3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico - assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura

Mezzi tecnologici necessari

Per poter seguire il corso il partecipante dovrà utilizzare un Personal Computer connesso a Internet. Non sono richiesti software specifici e la fruizione del corso è garantita utilizzando un qualsiasi browser di navigazione Internet.

Procedure di valutazione

La valutazione dell’apprendimento avviene con questionario a risposta multipla. È infine previsto un questionario di gradimento per i partecipanti.

Responsabili

Responsabile Scientifico

  • Dott. Massimo Grimaldi
    Responsabile Unità di Aritmologia Ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti (BA)

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Angiologia
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Chirurgia vascolare
  • Continuita assistenziale
  • Ematologia
  • Geriatria
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina e chirurgia di accettaz. e di urgenza
  • Medicina generale (Medici di famiglia)
  • Medicina interna
  • Neurologia
  • Ortopedia e traumatologia

Farmacista

  • Farmacia Ospedaliera
  • Farmacia territoriale
leggi tutto leggi meno

Allegati